Grande successo del presepe vivente


Grande successo del presepe vivente nel borgo medioevale di Ronciglione

 

Ronciglione a Natale vede la presenza dei tanti turisti: romani affezionati , italiani in cerca di un angolo suggestivo, il lago la vicinanza di Palazzo Farnese ,l’accoglienza della cittadina piena di eventi sono il costante benvenuto . Un nuovo evento è pronto a stupirli un particolare presepe vivente. Si è realizzato e si ripeterà il 6 gennaio il presepe vivente nel borgo medievale. Cosa ci caratterizza , perché viverlo? “ Roncilio” per alcuni è il masso tufaceo su cui si ergeva chiuso il borgo medievale con una via di accesso difesa dai torrioni,qui nel percorso in cui si articolano la viuzze della cittadina medievale si sono aperti angoli , botteghe , mestieri che sono lo scenario del presepe di S Francesco. L’accesso al borgo diviene l’accesso al presepe , in un percorso in cui visitatore diviene parte e attore di questi momenti. A realizzarlo un passaparola di nuovi artisti i bambini diventano vasai,il ramaio riprende a stagnare i caldai, il percorso diventa una mostra di mestieri, mostra ai giovani volti e radici che altrimenti è difficile conoscere ,la visita e il momento religioso si fa arte all’interno del palazzo comunale del 1200 , o mostra le radici dei mestieri nella vita di un borgo che conserva tutto il suo impianto viario originale. Se ci distingue l’ambiente del borgo, se vedere anche i bambini diventare artigiani del 1300 è stata la bellezza dell’evento dobbiamo fare ancora qualcosa non possiamo e non dobbiamo esser soli. Così come privati hanno realizzato portali di eventi e sagre tentando di metter assieme le notizie di una vasta area, così la Tuscia , il “pubblico” le proloco i comuni devono assieme proporre la ricchezza di un territorio che non offre un presepe ma centinaia di borghi con angoli e presepi stupendi ed originali come quello di Ronciglione , pensiamo a Corchiano, Bassano Romano, Castiglione in Teverina, Chia, Civita di Bagnoregio, Celleno, Grotte di Castro, La Quercia, Montefiascone, Orte, Piansano, San Martino al Cimino, Sutri, Tarquinia, Tuscania, Vejano, Vetralla, Viterbo, Acquapendente, Calcata, Fabrica di Roma, la nostra offerta non può esser polverizzata ,né concorrente, deve esser capace di trasformarsi in un paccheto turistico che la sinergia renderebbe di livello nazionale , questo ha chiesto la proloco      al ba32mbfoto 2 (3)ino Gesù.

 

 

 

 

vasaio

happy wheels 2

volantino-programma_small

Powered by WordPress Popup

19748486_10210324639168712_781726944999947622_n

Powered by WordPress Popup

19748486_10210324639168712_781726944999947622_n

Powered by WordPress Popup